Madre Marinella CASTAGNO

Cara sr Bernardina. Continua perché quando il Signore apre una strada non ci si deve mai fermare né dubitare del suo aiuto. Oggi il bene cammina su queste vie  e don Bosco ne avrebbe approfittato: perché non noi quando ne abbiamo l'opportunità?

 

Nella vita spirituale non può

 esistere verginità senza maternità

 e maternità senza verginità. 

 Come consacrate siamo chiamate

a generare continuamente nuovi

 figli alla vita di grazia.

Abbiamo acceso il fuoco nel nostro cuore, ma se ogni tanto non scuotiamo la cenere  e non vi mettiamo della legna, esso si spegnerà. Adesso è proprio il tempo di ravvivare il fuoco.

In [queste] feste  bisogna che ci

 infervoriamo tanto, tanto da

 mantenerci infervorate fino alla

 morte” 

                                                                      (M.D. Mazzarello L27)